Home page » Novità

Libri e carte di Novella Cantarutti alla Biblioteca di Spilimbergo

Donazione degli eredi della poetessa friulana al Comune del mosaico.

I familiari della poetessa Novella Cantarutti (1920-2009) hanno generosamente deciso di donare alla Biblioteca civica "Bernardino Partenio" del Comune spilimberghese un consistente nucleo di libri e documenti appartenuti alla scrittrice friulana.
Si tratta di ca. 2500 libri a stampa, assieme a periodici, estratti, documenti, agende e taccuini manoscritti, che il Comune si è impegnato a inventariare e adeguatamente valorizzare.
La Cantarutti, nota per le sue poesie e i suoi racconti in lingua friulana, ha insegnato a lungo nella scuola, prima a Spilimbergo, sua città natale che le ha anche conferito la cittadinanza onoraria nel 2008, poi soprattutto a Udine, ed è entrata in contatto con i maggiori esponenti culturali friulani, come Pier Paolo Pasolini e Giuseppe Marchetti, collaborando con associazioni e riviste.
 
Fonte: Messaggero Veneto, 16 marzo 2017.

Categoria: Notizie dagli archivi