Home page » Attività e progetti » Progetti » Censimento degli archivi di architetti in Friuli Venezia Giulia

Censimento degli archivi di architetti in Friuli Venezia Giulia

 
Già da alcuni anni la Direzione Generale Archivi sta promuovendo e finanziando su scala nazionale un progetto dedicato agli archivi degli architetti e degli ingegneri del Novecento, con l’obiettivo di garantire la corretta conservazione nel tempo di queste fonti e di permetterne una migliore e più ampia conoscenza.
Tale progetto, articolato in fasi successive, prevede in primo luogo un censimento degli archivi degli architetti e degli ingegneri esistenti sul territorio, ossia la loro individuazione e la sommaria descrizione dei materiali, quale attività preliminare a interventi di inventariazione analitica di alcuni di essi, secondo priorità derivanti dalla loro rilevanza o da eventuali situazioni di rischio alle quali si trovassero esposti.
In una fase successiva si intende avviare una campagna per la riproduzione ad alta definizione degli elaborati grafici, sia per preservare gli originali dall’usura dovuta alla consultazione sia per consentirne, attraverso la costituzione di opportune banche dati e la diffusione delle immagini digitali anche in rete, una fruizione più ragguardevole.
Sui documenti maggiormente deteriorati si intendono effettuare operazioni di restauro, particolarmente complesse per le caratteristiche dei diversi supporti degli elaborati e delle differenti tecniche di esecuzione.
È infine intenzione dei partner del progetto, nei casi in cui risulti necessario, di adoperarsi per il reperimento di idonee sedi di conservazione per tali archivi, favorendo, laddove possibile, l'acquisizione di quelli di maggiore interesse da parte di Archivi di Stato per ovviare al rischio che essi vadano dispersi o vengano esportati all’estero.
Le medesime finalità sottostanno al protocollo d'intesa siglato nell'ottobre 2001 tra l'allora Direzione generale per gli archivi e la Direzione generale per l'architettura e l'arte contemporanee, per la redazione di un piano nazionale per la tutela del patrimonio documentario per l'architettura del Novecento (file pdf - 40 KB).
 
La Soprintendenza archivistica per il Friuli Venezia Giulia, nell’ambito del territorio di competenza, ha effettuato il censimento degli archivi degli architetti e degli ingegneri per le province di Gorizia, Pordenone, Trieste e Udine. La rilevazione dei fondi, coordinata da un funzionario interno responsabile del progetto, è stata condotta da ditte e da archivisti professionisti operanti nella regione, sulla base di una scheda di rilevamento elaborata dall’ufficio.
Fino ad oggi sono stati censiti complessivamente 190 archivi, di cui 26 relativi alla provincia di Gorizia, 14 a quella di Pordenone, 49 a quella di Trieste, 101 a quella di Udine.
In SIUSA – Sistema informativo unificato per le Soprintendenze archivistiche sono stati riversati i dati relativi a 90 degli archivi censiti, oltre alle schede biografiche dei soggetti che li hanno prodotti, alle schede anagrafiche dei soggetti che li conservano e, in molti casi, a indicazioni bibliografiche utili per ulteriori approfondimenti.
 
 
Bibliografia
 
Conseil International des archives – Section des archives d’architecture, Manuel de traitement des archives d’architecture. XIXe – XX siècles, Paris, Conseil International des archives, 2000.
 
 
Data di redazione: gennaio 2013