Home page » Attività e progetti » Eventi culturali » Dettaglio evento

A San Daniele sulle tracce di Teobaldo Ciconi

Una classe dell'ISIS Manzini ha allestito alla Guarneriana una mostra con oggetti e documenti dello scrittore friulano.

E' stata inaugurata ieri alle 18, nella Biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli la mostra "Teobaldo Ciconi: tracce", che espone documenti, lettere, manoscritti e oggetti personali del letterato friulano, cui è dedicato il teatro di San Daniele, in coincidenza con il centocinquantesimo anniversario della sua morte.
La mostra è stata allestita grazie al lavoro della classe 3A/Liceo Linguistico dell'ISIS Manzini di San Daniele. Gli studenti hanno accolto con entusiasmo l'idea di organizzare l'esposizione, e con la guida del professor Paolo Patui, che ha lanciato l'iniziativa, e della professoressa Sgubin, hanno consultato i documenti della Guarneriana, scritto didascalie e spiegoni e studiato l'allestimento.
Nel corso del loro lavoro i ragazzi hanno quindi rinvenuto le pagelle scolastiche, la tesi di laurea, le opere giovanili e i manoscritti di Ciconi, poeta, drammaturgo e giornalista, amico di Ippolito Nievo e autore di commedie patriottiche e drammi storici (famosa l'Eleonora di Toledo), morto all'età di 39 anni a Milano, dove era emigrato per motivi politici.
Questi ed altri documenti saranno esposti in mostra, assieme ad altri oggetti personali e al busto del letterato, fino all'8 dicembre. In questi giorni si terranno a San Daniele altre iniziative per ricordare la figura di Ciconi, come l'allestimento della sua commedia Le pecorelle smarrite e la proiezione di un film tratto da La statua di carne, uno dei testi più celebri dello scrittore, portato sul grande schermo già nel 1921. 
 
Dove: Biblioteca Guarneriana Antica, Via Roma 1, San Daniele del Friuli.
Quando: fino all'8 dicembre.
Info e contatti: tel. 0432 946560; e-mail info@guarneriana.it
 
Fonte: Messaggero Veneto, 27 novembre 2013.

Categoria: Eventi culturali



Data di redazione: gennaio 2013